Il gruppo SAE di Modena ha cominciato a formarsi nei primi anni '90 a seguito delle Sessioni estive  de "La Mendola".

Per diversi anni il gruppo si è riunito presso la parrocchia di don Angelo Sandri a Montegibbio (sopra Sassuolo). Sin d'allora iniziarono i rapporti coi responsabili della chiesa metodista e della chiesa ortodossa.
Quando ancora non era costituita la Commissione Ecumenica, il SAE contribuiva alla preparazione della Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani e di altre iniziative ecumeniche.


Nel 1997, con l'arrivo a Modena di Mons. Cocchi, ed anche su nostro impulso, si è istituita la Commissione Diocesana per l'Ecumenismo con la quale il SAE, oltre a farne parte, ha sempre collaborato.


Nel 2005, poi, si è formato il Consiglio delle Chiese Cristiane, composto dalla chiesa cattolica, dalla chiesa evangelica-metodista e dalla chiesa ortodossa (Patriarcato di Mosca). Il Consiglio delle Chiese, in accordo con la Commissione Ecumenica e con la collaborazione del SAE, promuove gran parte delle iniziative ecumeniche.


Da un paio di anni è nata anche una parrocchia ortodossa romena con la quale si è in buoni rapporti di collaborazione, anche se non fa ancora parte formalmente del Consiglio delle Chiese.

Il responsabile del gruppo è Gianni Malavolti

tel. 059.300933 e Cell. 333.9591945